MENÙ DI NATALE

 

 
MENÙ DI NATALE

PER  TUTTI  GLI   AMICI  CHE  MI  SEGUONO

HO SCELTO QUESTO MENÙ

PER CHI LO GRADISCE

  


ANTIPASTO
Anguille in spiedini
oppure
prosciutto a fette con mele in agrodolce
PRIMO PIATTO
Triangoli ripieni in brodo di cappone
Oppure
Tagliolini verdi di crescione agli scampi
PESCE
Medaglioni di Salmone
oppure
Branzino stufato farcito agli scampi
oppure
Cernia a vino bianco
CONTORNO
Sfornatini di carciofi
opprure
Barchette di finocchi
CARNE
Tacchinella ripiena a forno
oppure
Bocconcini di vitello con carciofi menta e patate
DOLCE
Panettone Ripieno
oppure
TRONCHETTO DI MARRONI

PER FINIRE CI SARÀ IL DOLCE TRADIZIONALE

Mostaccioli, struffoli,Roccocó,
Paste Reale e la ricca pasticceria tradizionali di Natale
Un buon amaro digestivo con un espresso stretto

 

SEGUONO RICETTE

ANGUILLE  in Spiedini
INGREDIENTI:
PER 4 PERSONE:

1 kg. di anguilla
2 cipolle
olio d’oliva
alloro q.b
pangrattato

prezzemolo
Sale , pepe
PREPARAZIONE:
Pulite le anguille togliendo testa, pelle e anteriora; lavatele e tagliatele a tocchetti che insaporirete con un pizzico di sale, e pepe. Tagliate a fette doppie la cipolla. Formate degli spiedini alternando il pezzo di cipolla con una foglia di alloro ed un pezzo di anguilla fino ad esaurimento degli ingredienti. Sistemate gli spiedini sui bordi di una teglia facendo attenzione a non farli toccare sul fondo, infornate a 180° per 40 minuti ungendoli di tanto in tanto con un composto di olio e sale e pepe e spolverateli con pangrattato per far formare una crosta dorata. Servite con una spolverata di prezzemolo.

 

PROSCIUTTO A FETTE CON MELE IN AGRODOLCE
INGREDIENTI:
PER 4 PERSONE:
  
Prosciutto cotto preaffettato gr.800
2 mele renette
½ sedano rapa sbollentato
Zucchero
Scalogno
Peperoncino
Prezzemolo
Burro
Estratto di carne
Brodo
Aceto, sale
PREPARAZIONE:
Riducete in dadolata le mele e il sedano sbollentato e saltate il tutto in padella con una noce di burro, 1 cucchiaino di zucchero, 1 scalogno tritato, sale, peperoncino, prezzemolo tritato e 1 dito d’aceto. Sistemate le fette di prosciutto su una teglia imburrata, aggiungete un mestolino di brodo, 1 cucchiaino di estratto di carne e fatele rinvenire a forno a 200°C. per 15 minuti, servite con l’acrodolce, salsate con il fondo di cottura che avrete fatto ridurre.
 

TRIANGOLI RIPIENI IN BRODO DI CAPPONE
INGREDIENTI:
PER 6 PERSONE:

Mezzo Cappone circa 800 gr.
Farina gr. 200
Prosciutto cotto a fettina gr.180
Ricotta dura gr. 120
Farina di grano duro gr. 100
Tartufo nero gr. 50
2 porri
2 coste di sedano
3 carote
2 cipolle
Chiodi di garofano
Alloro
1 pezzetto di cannella 3 uova sale
PREPARAZIONE:
Tagliate a pezzi il cappone e tenetelo per mezza ora a spurgare sotto l’acqua corrente, nel frattempo montate le verdure, quindi riducetele a tocchi, tranne i porri che vanno incisi per il lungo e sguainati. Raccogliete in una pentola 5 litri d’acqua, i pezzi di cappone, le verdure a tocchi, una foglia di alloro, un chiodo di garofano, cannella, un pizzico di sale e fate bollire per 2 ore, a fuoco moderato. Impastate la farina bianca con quella di grano duro, le uova e un pizzico di sale lavorando a lungo per ottenere una pasta sodo ma elastica, lasciatela riposare per mezz’ora. Stendete la pasta con la macchinetta ricavandone 30 lunghe strisce molto sottile che poi ritaglierete a cm.15x 4,5. Coprite una striscia di pasta, per metá della sua lunghezza, con un nastro di porro, uno di prosciutto e una spolverata di ricotta grattugiata. Partendo da una estremitá della pasta, ripiegatene un lembo a triangolo e quest’ultimo piú volte su se stesso, fino alla fine della striscia; otterrete cosí un fagottino triangolare, preparatene nello stesso modo 30 in tutto. Filtrate il brodo di cappone, misuratene un litro e mezzo, poi lasciatelo bollire 15", per farlo stringere e aromatizzatelo con il tartufo grattugiato e cocetevi i triangoli per 5 minuti, lasciate riposare nel brodo per pochissimi minuti prima di servirli con altro tartufo.

TAGLIOLINI VERDI DI CRESCIONE AGLI SCAMPI
INGREDIENTI:
PER 6 PERSONE:
PER LA PASTA
Farina di grano duro gr. 150
Farina bianca gr.150
Un mazzetto di crescione
3 uova e 1 tuorlo
Sale
PER IL CONDIMENTO E GUARNIZIONE
Scalogni gr, 150
Panna liquida gr,150
6 code di scampo sgusciate a crudo
Vino bianco secco
Brodo di pesce
Olio di oliva
Sale
Pepe bianco
PREPARAZIONE:
Impastate la farina bianca con quella di grano duro, il crescione lavato , lessato strizzato e tritato, le uova, il tuorlo, un pizzico di sale, ottenendo una pasta soda ma elastica che lascerete riposare per 30 minuti, prima di stenderla con la macchinetta in sfoglie sottili che farete leggermente asciugare, successivamente passerete nella trafila per i tagliolini.
Portate a bollore abbondante acqua salata per lessare la pasta. Intanto in una casseruola fate stufare gli scalogni a tocchi con la panna, mezzo bicchiere di vino bianco , un mestolino di brodo di pesce, sale pepe quando il tutto si sará un poco ristretto, frullate a crema. In una larga padella rosolate in un filo d’olio e le code di scampi, salatele, pepatele, bagnatele con la crema di scalogni e a bollore unite i tagliolini lessati e un mescolino della loro acqua di cottura. Fate saltare la pasta a fuoco vivo per stringere la salsa, dunque trasferitela nel piatto di portata e servitela subito guarnita con le code di scampo a tocchetti.

MEDAGLIONI DI SALMONE
INGREDIENTI:
PER 4 PERSONE:

filetto di salmone fresco senza pelle gr. 700
32 vongole
Verde di una zucchina
1 scalogno,
porro
4 champignon
Burro
Olio
Sale ,Pepe
PREPARAZIONE:
Togliete i gambo ai funghi, lavateli asciugateli e riduceteli a dadini, prendete il verde della zucchina con un pelapatate, tritate lo scalogno e rosolate il tutto con un filo d’olio. Pareggiate il filetto di salmone, tagliandone circa gr, 100 che frullerete con le verdure ottenendo una farcia, salatela e pepatela. Tagliate il restante salmone in 4 trance uguali, poi dividete ognuno a metá e ricomponetelo in un anello, sistemando le due metá in modo da lasciare uno spazio al centro e riempirlo con la farcia che avete preparato prima. Sfilate l’anello e legate il medaglione con lo spago preparateli tutti e 4 nello stesso modo e coceteli nella padella antiadarente, condite con qualche pizzico di sale. Intanto aprite le vongole a caldo, sgusciatele, raccoglietele in una casseruola con un mestolo della loro acqua 60 gr. di burro, un trito di porro, un pizzico di pepe e fatele stufare per 5 minuti.
Servite i medaglioni con la salsa di vongole.

BRANZINO STUFATO FARCITO AI SCAMPI
INGREDIENTI :
PER 8 PERSONE:

1 branzino di 2 kg.
Panna liquida gr. 350
Erbette gr. 200
Vino bianco secco gr.200
Porro gr. 150
6 grossi scampi
Odori (sedano carota cipolla timo)
Sale, pepe.
PREPARAZIONE:
Dopo aver squamato il branzino, incidere il ventre dalla testa alla coda, poi svisceratelo e con lo filetta pesce, apritelo a libro staccando, allo stesso tempo, la grossa liscia dalla polpa. Infine tagliate la liscia con le forbici all’altezza della testa e della coda, estraendola delicatamente dal pesce. Sgusciate gli scampi e private le code del sbudellino grigio. Bollite la lisca del branzino, le teste degli scampi e gli odori in un litro d’acqua, per 30 minuti, quindi filtrate ottenendo il fumetto. Affettate sottilissimo il filetto di salmone e con parte delle fettine, rivestite l’interno del branzino. Sistemate le code di scampo nel branzino, disponendole per il lungo al posto della lisca, copritele con altre fettine di salmone, dunque salate e pepate, chiudete il branzino, ricomponendolo bene, avvolgetelo in un foglio di carta da forno inumidita e legata con un filo di spago da cucina, senza stringerlo troppo, in modo che non si deforma durante alla cottura. Mondate le erbette. Sminuzzatele e raccoglietele sul fondo della pesciera insieme con il porro a rondelle, appoggiatevi sopra il pesce bagnatelo con il vino bianco, la panna 2 mestoli fi brodo di pesce e fatelo stufare per 30 minuti. Quindi lasciatelo intiepidire nel sugo che va successivamente frullato, passato, salato pepato e scaldato. Togliete il pesce dalla carta e servitelo con il sugo, che accompagnerete con delle patate lesse, con un coltellino affilato, gli darete la forma di palline e saltate nel burro con rosmarino.

 

CERNIA AL VINO BIANCO CON SALSA AROMATICA
INGREDIENTI:
PER 8 PERSONE:

1 cernia di circa 2,5 kg.
300 gr. di cipolle
50 gr, di capperi
4 filetti d’acciuga sott’olio
Trito di timo,maggiorana, prezzemolo, menta,
aglio
vino bianco secco q. b.
olio d’oliva
sale, pepe
PREPARAZIONE:
Pulite la cernia, aprendola con un taglio dalla cavitá anale alle branchie, squamatela, lavatela, asciugatela tamponandola con un doppio foglio di carta Assorbente da cucina, mettetela in una teglia oppure un placca, conditala con sale, pepe, un filo d’olio, passatela in forno a 180 ° per 5 minuti aggiungere le cipolle affettate, l’aglio, e dopo altri 10 minuti di forno, bagnate il pesce con abbondante vino circa mezza bottiglia e lasciatelo cuocere per altri 20 minuti,
a questo punto unite i capperi risciacquati dal sale, i filetti d’acciuga e completate la cottura, in tutta ci vorranno circa 40 minuti. Quando vi siete accertati della cottura della cernia sia pronta( Dovrebbe staccarsi dalla spina senza problema fate la prova con un coltellino prima di sfornarla). Dopodichè trasferitola nel piatto da portata, facendo attenzione a non romperla, tenetela in caldo, e intanto frullate il tutto il suo fondo di cottura ottenendo una salsina semidensa che aromatizzerete con un cucchiaino di trito accompagnandola alla cernia e servitela subito.

 

TACCHINO RIPIENO A FORNO
INGREDIENTI:
PER 10 PERSONE:

1 tacchino di 4 kg circa
1 cucchiaio di pimento in polvere
2 spicchi d’aglio
Prezzemolo
80 gr. di pinoli
4 cucchiai di olio di oliva
500 gr, di polpa di manzo tritata
300 gr di riso
1 cucchiaio di cannella in polvere
1 cucchiaino di noce moscata
½ cucchiaino di cumino
40 gr di burro
Sale, e pepe
PREPARAZIONE:
Scaldate il forno a 170° C . Lavate il tacchino e asciugatelo. Sfregatelo all’interno e all’esterno con abbondante sale, pepe e passate l’interno anche con il pimento. Rosolate l’aglio, il prezzemolo e i pinoli in una casseruola con l’olio a fuoco medio, per pochi minuti, aggiungete il manzo e fatelo rosolare per 10 minuti, unite il riso la cannella, la noce moscata, il cumino, e 2,5 dl d’acqua regolate il sale, pepe e portate a ebollizione e fate cuocere a pentola scoperta per 15 -20 minuti finché il riso e bello tenero, aggiungendo acqua se necessario. Farcite il tacchino con questo composto, cucite l’apertura con lo spago da cucina, imburratelo e trasferitelo nella teglia. Dunque aggiungete 2.5 dl d’acqua e coprite con carta stagnola. Mettete il tacchino in forno per
2 ore, togliete la stagnola e proseguite la cottura per altri 30 minuti, finché sará tenero.
Servite caldo.

BOCCONCINI DI VITELLO CON CARCIOFI E PATATE
INGREDIENTI:
PER 4 PERSONE:

500 gr. di fesa di spalla di vitello
4 carciofi
400 ml di olio d’oliva
2 spicchi d’aglio
½ limone
Poche foglie di menta fresca
1 foglia di allora
Sale e pepe
200 gr. di patate lesse
1 tuorlo 1 albume 50 gr. pangrattato
Olio di arachidi per friggere
PREPARAZIONE:
Tagliate la carne a cubetti, pulite i carciofi eliminando le foglie piú dure, tagliatele a metá e togliete il fieno interno, tritate grossolanamente i gambi e teneteli da parte. Dividete ogni carciofi in 8 spicchi e metteteli a bagno in acqua acidulata con il succo di limone. Scaldate una padella antiaderente con un pó di olio rosolatevi la carne insieme alla foglia di alloro lavata e asciugata e un pizzico di sale per 5 minuti a fiamma vivace. Sgocciolate la carne e tenetela da parte in caldo, aggiungete in padella i gambi tritati con qualche foglia di menta e 1 spicco d’aglio spellato. Bagnate con il brodo caldo e cocete finché la salsa si sará ridotta e il battuto ammorbidito. Frullate il tutto nel mixer passate la salsa al colino e tenetela da parte in caldo. Passate le patate allo schiacciapatate e amalgamate alla puré in una ciotola 1 tuorlo, sale , pepe. Formate con il composto delle piccole palline, passatele prima nell’albume sbattuto e poi nel pan grattato. Friggete le palline in abbondante olio caldo per pochi minuti, dovranno risultare ben dorate, sgocciolatele su carta assorbente. Nella stessa padella scaldate bene l’olio e l’aglio rimasti, unite i carciofi ben sgocciolati e rosolateli a fiamma media per 15 minuti aggiungete a fine cottura il sale e le foglioline di menta spezzettate. Rimettete in padella i bocconcini di carne e coceteli per altri 5 minuti a fuoco medio. Versate la salsa di carciofi sul fondo di 4 piatti, disponetevi sopra i bocconcini di vitello e distribuite nei piatti i carciofi ben caldi e qualche crocchetta di patate.
Decorate con foglie di menta.
Servite subito.

PANETTONE RIPIENO
PORZIONE PER
10 PERSONE:

1 Panettone da 1kg
500 gr. di frutta mista
(fresca, sciroppata, secca e candita)
1 bicchiere di grand marnier
Marmellata di albicocca q.b.
PER DECORARE
2 arance
Ciliegie candite
PREPARAZIONE:
Riducete tutta la frutta a dadini e metteteli in una terrina, unite il liquore e lasciate marinare per un’ora. Trascorso il tempo della marinata, sgocciolate molto bene la frutta. Con un coltello dalla lama lunga tagliate il panettone con tre tagli nel senso orizzontale in modo da ottenere quattro pezzi. Spennellate tutti i pezzi con il liquido della marinata. Disponete la base del panettone su un grande piatto rotondo da portata e ricopritela di marmellata, a piacere. Farcitela con uno strato di frutta e chiudere con una fetta di panettone. Proseguite in questo modo a strati e terminate con il coperchio del panettone. Lavate le arance asciugatele e tagliatele a fette sottile. Decorate il cappello del panettone con queste fette di arance e ciliegine.

TRONCHETTO DI MARRONI
INGREDIENTI:
Cacao amaro
20 gr. di zucchero semolato
1 bustina di vanillina
qualche goccia di succo di limone
150 gr. di mandorle in polvere
150 gr. di zucchero al velo
Per la mousse di marroni:
400 gr. di crema di marroni
40 gr. di rum
280 gr. di burro
150 gr. di panna da cucina
2 marron glacé
Per la panna montata con marroni:
50 gr. di crema di marroni
15 gr di rum
225 di panna liquida
PREPARAZIONE:
Fate la pasta:
scaldate il forno a 180°C. Battete gli albumi a neve con il limone, lo zucchero semolato e la vanillina. Aggiungete delicatamente alla preparazione lo zucchero al velo e le mandorle in polvere. Versate il tutto sulla teglia del forno coperta da carta oleata dandole uno spessore di 2 cm. fate cuocere per 30 min. Questa pasta deve risultare morbida.
Fate la mousse di marroni:
Mescolate la crema di marroni con il rum. Montate il burro con la frusta e unite la crema di marroni.
Mescolate il tutto. Sbattete la panna da cucina con la frusta e aggiungetela alla preparazione insieme con i marron glacé tritati grossolanamente.
Preparate nel frattempo anche la panna montata con i marroni:
Battete la panna con la frusta e aggiungetela alla crema di marroni diluita con il rum. Versatela in una tasca da pasticcere, e confezionate il tronchetto.
Rivestite uno stampo rettangolare con carta da dolci e rimpitelo di mousse di marroni fino a metà.
Versate nel mezzo la panna ai marroni aiutandoti con la tasca da pasticcere. Terminate con uno strato fine di pasta. Riponete in freezer per circa due ore.
Prima di servire, spolverizzate il dolce con il cacao in polvere amaro.

 

 

 

 

 

 

20.29 | Visualizza i riferimenti (0) | Pubblica su blog | PASTE

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Organizzazioni. Contrassegna il permalink.

7 risposte a MENÙ DI NATALE

  1. Vito ha detto:

    GRAZIE! sia per il gustoso menù che trovo interessante, che per gli auguri.Anche a te auguro un felice e sereno Natale.Ho cucinato, la ricetta penne, melanzane e salsicce,complimenti, molto buona.Ciao con sincera amicizia, Vito

  2. Vito ha detto:

    Ciao, ti lascio questo mio pensierohttp://i40.tinypic.com/1z2zus0.jpgCon sincera amicizia Vito

  3. anna ha detto:

    Ciao VitoGrazie x la tua cartolina e bellissima lo gradita con molto piacere ti lascio un sincero saluto e un affettuoso abbraccio. Ti rinnovo i mei auguri x un sereno Natale assieme a tutti i tuoi cari ciao Anna

  4. ........................................ ha detto:

    strepitoso il menu!!!!!!colgo l\’occasione x augurare a te e alla tua famiglia un sereno Natale e un felice e sorridente Capodanno….Sara

  5. Davide ha detto:

    strabelloe strabuonoooooooooooooooo!!!! 🙂 auguri annaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!! buon natale e buon anno alla tua family. a te e alle tue ricette!!! 🙂

  6. Emilio ha detto:

    Caspita che menù!! ^_^Tantissimi auguri anche a te Anna!!Che sia per te e tutti i tuoi cari un Natale da ricordare, pieno di amore e serenità!Un bacione grandeEmilio 😉

  7. Vito ha detto:

    Ciao Anna, non sperare di cavartela eh? guarda che aspett il menù del cenonedi San Silvestro, in particolar modo qualche buon antipastino.Dai che voglio fare bella figura, perchè devi sapere che da anni la sera del31 cucino io.Ti auguro una buona giornata, con sincera amicizia, Vito

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...